Skip to content

Milazzo: contributi per i porti con transito verso le isole minori

Porto di Milazzo
consentire il miglior utilizzo dello scalo mamertino a fini turistici e di mobilità

Un milione e trecentomila euro. Questo il contributo che la Regione ha voluto destinare alla città di Milazzo quale porto con transito passeggeri diretto alle isole minori e in particolare verso le Eolie.

L’emendamento, presentato dall’on. Galluzzo, e condiviso da altri parlamentari, dovrebbe consentire il miglior utilizzo dello scalo mamertino a fini turistici e di mobilità, ma anche per risolvere l’annosa questione dei collegamenti tra la terraferma e le isole minori.

“L’approvazione dell’emendamento consente a Milazzo di poter ricevere già da quest’anno – afferma il primo cittadino – risorse importanti (circa un milione e 300 mila euro) in quanto la ripartizione sarà fatta sulla base dei transiti verso l’Arcipelago eoliano, che ci permetteranno di intervenire per la manutenzione della rete stradale e la relativa segnaletica che conduce ai porti, per la realizzazione di aree di parcheggio ad uso gratuito o a pagamento che consentano di poter garantire una mobilità sostenibile nelle strade di deflusso e di arrivo alle aree portuali.

Tutti interventi che, parlo della mia città, da tempo venivano sollecitati per evitare quei disagi e quel-le criticità che si registrano, anche in modo ovvio aggiungo, visto il ruolo del nostro porto che è il principale hub dell’arcipelago eoliano. Ringrazio pertanto l’on. Galluzzo e tutti i parlamentari ed in particolare quelli della provincia di Messina che hanno voluto condividere il percorso intrapreso e hanno dato il loro sostegno in Aula ad un provvedimento che avrà una ricaduta positiva per il loro territorio. E’ la prima volta che Milazzo beneficia di risorse così importanti per essere scalo di riferimento delle isole Eolie” – conclude Midili.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email