Skip to content

Mostra fotografica di Domenik Giliberto al Seguenza

mostra Giliberto
la Mostra fotografica di Domenick Giliberto dal titolo “Violata. L’Amore non è mai violenza” realizzata con la regia di Giovanna Manetta.

È stata inaugurata oggi, nei locali della sede succursale delle “Ancelle Riparatrici” del Liceo SEGUENZA, la Mostra fotografica di Domenick Giliberto dal titolo “Violata. L’Amore non è mai violenza” realizzata con la regia di Giovanna Manetta.

 

L’esposizione, proposta dall’Associazione ACISJF Messina Terra solidale, si compone di 14 “scatti d’autore” ed ha come filo conduttore le diverse forme di violenza sulle donne che spesso si apprendono dai media.

La prof.ssa Lilia Leonardi, Dirigente Scolastica del Liceo, ha introdotto l’incontro ponendo l’accento sulla particolare attenzione e sensibilità con cui va trattato uno dei tempi più cruciali del rapporto uomo-donna e sul ruolo educativo che gioca l’ambiente scolastico nel fornire chiavi di lettura e supporto allo sviluppo del senso critico e approfondimenti di questi particolari temi sociali.

 

Hanno quindi preso la parola la Presidente dell’Associazione del Comitato Acisjf “Messina Terra Solidale” Annamaria Tarantino, la Pedagogista ACISJF Messina Nuccia di Gennaro che hanno descritto l’impegno dell’Associazione in favore dei giovani che vivono giornalmente queste criticità.

 

Non possiamo con questa mostra fotografica intervenire nel gap che si evidenzia tra i due sessi, compito che appartiene di diritto alla cultura nelle sue diverse forme, cinema, letteratura, scuola…, però vorremmo che, chiunque veda queste immagini, ricordandole, possa fermare quella mano un attimo prima della tragedia” – è stato il messaggio di Domenik Giliberto, autore delle opere – Non si può attribuire alla donna che oggi si trova in un percorso evolutivo sempre meno assoggettato alla figura maschile la responsabilità del fallimento di una relazione, laddove è proprio l’uomo, arroccato su un vecchio stereotipo, a non riuscire ad integrarsi in questo nuovo percorso.

 

Significativa ed apprezzata la performance degli alunni Matteo Quinci e Giada Truscello della 5 B Artistico, coordinati dalla prof.ssa Silvana Prete, che hanno regalato ai presenti in sala l’interpretazione poetica di alcuni componimenti di autori classici e contemporanei legati al tema dell’Amore.

 

A conclusione dell’incontro il prof. Enzo Caruso, referente del Liceo per la Comunicazione, ha esortato i ragazzi a divenire “amplificatori” dei valori del rispetto e dell’attenzione agli altri, anche nel supportare con ogni mezzo i compagni e le compagni che dovessero manifestare o confidare situazioni di disagio.

 

La Mostra resterà allestita dal 25 marzo al 5 aprile.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email