Skip to content

Nessun intervento strutturale sulla Vara, Cannistrà e Fusco chiedono l’intervento di Santoro

nessun-interevento-strutturale-sulla-vara_MessinaWebTv_Società
I consiglieri del Movimento 5 Stelle lamentano inoltre che nessuna somma è stata stanziata per la macchina votiva

“A tutt’oggi, nonostante la mozione di indirizzo presentata un anno fa, nessuna somma è stata stanziata dalla precedente amministrazione per il restauro della Vara, né sono stati attuati interventi per il ripristino delle funzionalità e delle condizioni strutturali della macchina votiva”. È quanto lamentano i consiglieri del M5S Cristina Cannistrà e Giuseppe Fusco, che spronano il Commissario straordinario Leonardo Santoro a intervenire al più presto per poter programmare, salvo cause di forza maggiore, lo svolgimento delle manifestazioni civili e religiose del Ferragosto messinese.

«Già a luglio del 2021 – spiegano – abbiamo chiesto la convocazione della V^ Commissione consiliare per discutere l’eventuale esposizione, nel mese di agosto, della Vara e dei Giganti, in considerazione delle restrizioni Covid vigenti. In quell’occasione fu anche presentata una mozione, poi votata dal Consiglio Comunale, al fine di impegnare l’amministrazione a reperire i fondi per la manutenzione del Carro votivo, fermo ormai da due anni, ma da allora non è stato fatto nulla. Il tempo stringe e non è possibile attendere l’esito del voto, considerando inoltre l’ipotesi del ballottaggio. Chiediamo quindi al Commissario e al dirigente al ramo Salvatore De Francesco di attivarsi nell’immediato per mettere in atto gli interventi necessari e programmare nei tempi congrui un evento di fondamentale importanza per tutta la collettività».

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email