Skip to content

Perchè ci innamoriamo? Questione di “Chimica”

amore
lo sapete perché il cuore viene rappresentato così come tutti noi lo conosciamo?

L’amore è la più grande energia capace di smuovere anche la persona più statica, di farla rinascere dopo un periodo duro e pesante. Quando siamo innamorati e siamo corrisposti tutto quello che ci gira intorno acquista una luce differente, riusciamo ad affrontare meglio, diciamo, ogni piccola sfida della giornata.

Questa ondata di felicità nasce biologicamente da un processo ormonale ben preciso. Non per niente si dice che l’amore sia chimica, senza la quale ahimè non ci potrà essere il match perfetto.

Ma che cos’è l’amore?
E’ quando smettiamo di pensare con il cervello e incominciamo a ragionare con il cuore.
E’ quando i sentimenti prendono il posto dei ragionamenti
E’ come un fuoco, diciamo infatti sono cotto di…
E’ quando sentiamo le farfalle nello stomaco, ma il vero problema è quando le farfalline arrivano in testa.

Ma lo sapete perché il cuore viene rappresentato così come tutti noi lo conosciamo?

In realtà quella figura è una foglia di edera, antico simbolo di fortuna e felicità per gli sposi. Galeno, famoso medico del I secolo, scrisse infatti che il cuore umano assomigliava a una foglia di edera rovesciata: da allora in poi tutti lo disegnano così.

Come nasce l’amore?
La tecnica medica della “risonanza magnetica” ha permesso agli scienziati dell’università della West Virginia (Usa) di dimostrare che, quando si è innamorati, le zone attive del cervello cambiano secondo il tipo di amore che si prova.
Gli studiosi affermano che quando siamo innamorati all’interno del nostro cervello si accendono alcune lampadine. Delle parti del cervello ci fano sentire più eccitati ed euforici.
La chimica dell’amore mette in moto una serie di sostanze come la dopamina e l’ossitocina che ci spingono a desiderare una persona, a volerla accanto a noi, facendoci provare emozioni nuove, un vero e proprio sballo.
Come una droga potente, lo stupefacente dell’amore ci fa sentire felice, capaci di spaccare il mondo, ma come succede con alcune sostanze tossiche anche l’amore più diventare il peggior veleno, dipendenza affettiva e l’eccitazione iniziale trasformarsi in una caduta libera verso la manipolazione e rapporti narcisistici.

Ma tornando all’amore fortunato e sano che esiste, quanti tipi di amore possono esserci?
E’ una risposta difficile, si è sempre indagato sul sentimento più misterioso e affascinante che esista, senza mai arrivare a conclusioni definitive e certe. Una cosa è sicura, appaiono nella nostra vita tanti tipi di amore. Il più importante è quello rivolto a noi stessi, l’unico capace di farci essere persone pronte ad accogliere in maniera sana un’altra presenza. Non amare la nostra anima, non rispettarla fino in fondo ci porterà ad accontentarla con un partner sbagliato, con qualcuno che a fatica gratifica il nostro cuore.

Esiste l’amore per gli animali, per i nostri compagni pelosetti, un sentimento che ci riempie di gioie e felicità.
L’amore per i nostri familiari, per una madre, per un figlio, per il nostro lavoro, per i nostri amici.

Ogni sentimento è diverso, ed è contraddistinto da una spinta , un’onda che farà un percorso differente. Un’energia che più aumentare, stabilizzarsi, finire. Si, perché anche l’amore più terminare e trasformarsi in altro: affezione, amicizia, tenerezza o disinteresse.

Romantici da sempre
Gli esseri umani conoscono questo sentimento da sempre e non hanno mai smesso di tentare di descriverlo e raccontarlo. Scrittori, filosofi, artisti e studiosi.
Ne parlavano già i poeti e i filosofi dell’Antica Grecia e sapevano che ci può essere amore anche tra persone dello stesso sesso: una poetessa greca, Saffo, più di 2.500 anni fa scrisse alcune delle poesie più belle di tutti i tempi dedicandole proprio ad altre donne.

Ma a cosa serve l’amore?
L’amore serve ad essere felici, serve a darci la carica per superare altre sfide. L’amore vero e sano è un’energia potente che ci permette di fare al meglio la qualsiasi cosa. Quando siamo innamorati sembra anche passarci la stanchezza, non ci porta di fare kilometri per vedere la persona amata; quando siamo circondati di amore di ogni genere e tipo: amici, animali, familiari ci sentiamo centrati e in equilibrio.
A volte anche le malattie vengono affrontate diversamente.

Scappate dagli amori tossici
Se l’amore è felicità evitate storie tossiche con persone risucchia energia, con persone narcisiste, con persone irrisolte, con persone che non si amano.
Scappate dalla violenza verbale e fisica, scappate da chi non è carburante per il vostro amore. Siate capace di costruire una macchina perfetta, con un motore fatto di due cervelli pensanti e due cuori amanti.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email