Skip to content

Premio Kiwanis Messina Nuovo Ionio all’attore Ninni Bruschetta

Premio-Kiwanis-a-Ninni-Bruschetta_MessinaWebTv_Società
Riaffermato l' impegno del Kiwanis Messina Nuovo Ionio alla lotta contro il femminicidio con l' adesione alla campagna posto occupato

Si è svolta a Villa Ida a Messina, la cerimonia di consegna della XVII edizione del Premio Kiwanis Messina Nuovo Ionio, riconoscimento assegnato negli anni a messinesi che, nell’ espletamento della loro attività professionale, si siano distinti a livello nazionale dando lustro alla città.

A scandire i tempi dell’incontro il cerimoniere del club comandante Alfredo Ferraino che ha ricordato come il club Kiwanis sia stato fondato negli Stati Uniti d’ America nel lontano 1915 ed è una associazione per la collaborazione reciproca tra persone di tutto il mondo che desiderano edificare una comunità umana migliore.
Riaffermato l’ impegno del Kiwanis Messina Nuovo Ionio alla lotta contro il femminicidio con l’ adesione alla campagna posto occupato.

Ad essere insignito del riconoscimento per l’ anno sociale 2021/2022,è stato l’ attore, regista e sceneggiatore Ninni Bruschetta, introdotto dal Presidente del club Kiwanis Messina Nuovo Ionio Dino Lizio, che ne ha ricordato la carriera. Lizio ha sottolineato le qualità artistiche ed umane dell’ attore, messinese verace, affermando con rigore l’importanza di investire nella cultura quale fattore di arricchimento e di crescita del nostro vivere quotidiano.

Ninni Bruschetta, è stato definito “osservatore silenzioso, artista di talento che ha onorato la città di Messina con impegno,dedizione e professionalità” . A dare lettura della motivazione l’ avvocato Silvana Paratore, che con il Kiwanis Messina Nuovo Ionio ha condiviso iniziative concrete di solidarietà sociale per i bimbi del Ghana e della Nigeria.

Nel ringraziare per il riconoscimento assegnatogli, Bruschetta ha dichiarato ha sottolineato che tante cose lo legano alla nostra città, facendo emergere il suo indissolubile legame al territorio . Il monito da rivolgere soprattutto ai giovani,è stato da parte di Ninni Bruschetta, l’ intento di risvegliare in loro “lo spirito del fare” in un territorio cui c’è spazio ampio per la cultura e per il turismo.
Tra gli ospiti presenti all’ evento anche il prof. Cosimo inferrera socio onorario del club, il prof.Giuseppe Ramires, il dott.Mauro Tricamo, il dott. Tullio Lucanto,il prof. Giovanni Pizzimeni, dott.Carmelo Altomonte.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email