Skip to content

Quarta edizione del calendario Lions di Messina

cal
Per la quarta edizione del calendario 2022 sono state selezionate le 12 foto digitali, a colori ed in bianco e nero, ritenute più rispondenti alla finalità del concorso.

Si è svolta stamane, nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, la presentazione della quarta edizione del calendario Lions Messina Host 2022 che ha per tema “Porte, Portoni e Portali – gli ingressi nella città rinata“.

L’evento, inserito nel progetto “Messina la città nuova – dal Liberty al Razionalismo“, è stato organizzato dalla 1^ Direzione della Città Metropolitana di Messina, dal Lions Club Messina Host, in collaborazione con l’Assessorato Turismo, Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Messina.

 

 

Ad illustrare la realizzazione della pubblicazione sono stati il dott. Donato Mannina, presidente del Lions Club Messina Host, e il dott. Franz Riccobono, storico.
Ad introdurre l’incontro è stato il funzionario Enzo Scarcella che ha posto l’attenzione sull’importanza dell’evento, realizzato nonostante le difficoltà legate alla pandemia in corso, e che ha dato ai giovani l’opportunità di poter comprendere le tante bellezze architettoniche di Messina.

Il presidente del Lions Club Messina Host, dott. Donato Mannina, ha sottolineato come questa iniziativa sia al servizio della città, di una comunità che ha bisogno di ritrovarsi anche attraverso questa ricostruzione non solo culturale, ma anche delle coscienze e dell’identità.
Il Prof. Franz Riccobono ha sottolineato come l’obiettivo della quarta edizione, così come delle edizioni precedenti, sia stato quello di avvicinare il cittadino a quegli elementi architettonici che fanno di Messina un caso unico e ha fornito un’approfondita disamina storica che ha evidenziato come Messina rappresenti un caso eccezionale in quanto si tratta di una città con circa 4.000 anni di storia, crollata in gran parte nel 1908 e successivamente distrutta per poi essere ricostruita
tra gli anni ’20 e gli anni ’40, un ventennio in cui è stata creata una città nuova, partendo dallo stile eclettico per poi arrivare al razionalismo e creando così quel patrimonio culturale che andrebbe maggiormente valorizzato e conosciuto.
L’obiettivo di questa iniziativa.
Il concorso fotografico, dedicato al patrimonio architettonico e culturale della città dello Stretto, ha coinvolto club service, associazioni giovanili turistiche, culturali, educative, di volontariato, del territorio cittadino mentre, a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid, non sono stati coinvolti l’Ufficio Scolastico VIII Ambito Territoriale e gli studenti degli ultimi anni degli Istituti Superiori del capoluogo.
La direzione artistica dell’evento e le indicazioni metodologiche per individuare e comprendere le peculiarità dei luoghi di maggiore interesse è stato il dottor Franz Riccobono, esperto di storia della città e presidente dell’Associazione Amici del Museo di Messina.

All’appuntamento di quest’anno hanno partecipato le seguenti Associazioni: Fotografando verso Sud; Leo Club Messina Host; Movimento Adulti Scouts Cattolici Italiani – Messina 1; A.S.D. Re Colapesce; Inside Messina; Movimento Adulti Scouts Cattolici Italiani – Messina 2.

Per la quarta edizione del calendario 2022 sono state selezionate le 12 foto digitali, a colori ed in bianco e nero, ritenute più rappresentative e rispondenti ai criteri previsti con la finalità ed il tema del concorso.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email