Skip to content

Riapre domenica il parcheggio Torri Morandi: sarà operativo tutto l’anno

Torre_Faro_MessinaWebTV_Cronaca
La tariffa per sostare nella struttura sarà di un euro al giorno dal lunedì al venerdì e due euro sabato, domenica e i festivi

Da domenica 1 maggio il parcheggio Torri Morandi di Torre Faro resterà  aperto in modo permanente per tutto l’anno e per ventiquattro ore al giorno. Il via libera definitivo è arrivato oggi dal Commissario Straordinario del Comune di Messina Leonardo Santoro con un’integrazione alla deliberazione n. 60 dello scorso 8 aprile, con la quale il dirigente aveva già dato predisposto l’utilizzo permanente dell’area di sosta a pagamento, non solo per il periodo estivo.

Erano necessari, tuttavia, alcuni interventi prima che il parcheggio diventasse operativo. Sono stati disposti il ricollocamento dei segnali stradali verticali, ed è stato necessario completare i lavori di adeguamento dell’area per il passaggio delle consegne all’ATM S.p.A.. Istituiti inoltre l’obbligo di fermarsi e dare precedenza e la direzione obbligatoria a sinistra all’intersezione del varco carrabile del parcheggio Torri Morandi con la via Pozzo Giudeo e la collocazione dei segnali verticali e la realizzazione della segnaletica orizzontale in via Pozzo Giudeo, a 30 metri dal passo carrabile del parcheggio.

Da domenica, quindi, sarà possibile sostare fino alle ore 8 del giorno successivo a quello di inizio della sosta, pagando un euro al giorno, con inizio della sosta nei giorni dal lunedì al venerdì. Diversa la tariffa tariffa per il week end: due euro al giorno con inizio della sosta nei giorni di sabato, domenica e festivi. “L’iniziativa – ha spiegato il Commissario Straordinario Santoro – si colloca nell’ambito di una serie di attività che intendono procedere ad una crescita costante del villaggio rivierasco; in particolare l’apertura per l’intero anno del parcheggio Torri Morandi permetterà alla cittadinanza di fruire costantemente della bellezza e delle attrattive dei luoghi, evitando di entrare con l’autovettura nel centro abitato. Questa è la prima di una serie di azioni ed iniziative che hanno l’obiettivo di rendere ordinaria, costante e puntuale la valorizzazione del borgo”.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email