Skip to content

Seconda sconfitta dell’ACR Messina – Video

ACR Messina perde_MessinaWebTv_Sport
L'ACR Messina perde anche nella prima trasferta. La nostra diretta della partita ed i commenti a caldo

Il Messina esce sconfitto 1 – 0 dalla sfida di Francavilla

Seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Auteri; stavolta è un calcio di rigore a piegare i biancoscudati realizzato da Patierno.

L’Acr cerca il riscatto dopo il ko interno contro il Crotone e prova a rilanciarsi in terra pugliese affrontando la Virtus Francavilla, squadra ormai abituata a calcare i terreni di Lega Pro e reduce dal pari contro la Turris. Si ipotizzava il solito 3 – 4 – 3 di Auteri e così è stato, tranne qualche piccola modifica nelle tre zone del campo per tentare di coprire le falle lasciate aperte nella partita contro i calabresi: i nuovi innesti si chiamano Zuppel al posto dello spento Catania, per rinforzare l’attacco, Fazzi a sostituire Konate sulla fascia, e Camilleri che ha vinto il ballottaggio con Camilleri per irrobustire la difesa.

L’inizio del primo tempo vede un buon Messina provare due volte con Balde. Due incursioni in attacco anche per i padroni di casa ma è attento Daga a chiudere tutto. Al 17′ il portiere peloritano si esalta su Cisco, ed è graziato dall’erroraccio di Tchetchoua che spara alto sopra la traversa. Fazzi si fa male e viene rimpiazzato da Konate. Qualche minuto dopo altra occasione ghiotta per la Virtus con Murilo che viene chiuso da Camilleri.

Al 25′ occasione per Balde di portare in vantaggio il Messina ma il suo diagonale viene deviato e finisce a lato. Al 37′ Murilo calcio alto da buona posizione.

Nella seconda frazione di gioco parte ancora bene la squadra biancoscudata creando due buone occasioni che non sfruttano però quanto sperato. Auteri inserisce Curiale e Iannone per scuotere l’attacco, ma Versienti al 17′ affonda un uomo del Francavilla provocando il terzo calcio di rigore a sfavore. Sul dischetto va Patierno che non sbaglia e castiga ancora il Messina dopo la rete dello scorso anno.

L’Acr non ci sta e ci prova con Iannone su traversone di Versienti: il colpo di testa accarezza il palo. Sempre Iannone al 29′ lamenta un fallo in area, chiedendo il penalty, ma per il direttore di gara non c’è nulla.

L’ultimo squillo è di Balde al 90′, bloccato da Caporale proprio al momento del tiro.

Finisce dunque con la seconda sconfitta su due partite disputate per il Messina.

La prossima gara, in casa contro la Viterbese in programma mercoledì, la squadra di Auteri è chiamata ad un cambio di passo.

La nostra diretta dal campo della Virtus Francavilla

NOVANTESIMO

I commenti a caldo

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email