Skip to content

Serie D, Fc Messina: non basta Gabionetta. L’Aversa batte i Peloritani 2 – 1 al 90′

match-14
Il Fc Messina torna a casa con l'amaro in bocca, vedendo sfumare la possibilità di ottenere un punto molto importante in chiave salvezza.

In apertura di gara partono bene i padroni di casa che creano subito un paio di occasioni per portarsi in vantaggio: ci provano, nell’ordine, Mariani, poi Cavallo e, infine, Chianese, ma la difesa giallorossa è brava e lesta a chiudere.

Gli irpini passano però al minuto 22, quando Ndiaye ribatte in gol la respinta di Giannini sulla bella rovesciata di Cavallo. Solo a fine primo tempo arriva la risposta del Fc: l’ex Orlando prova il tiro a botta sicura, la sua conclusione viene neutralizzata in calcio d’angolo.

Il secondo tempo si apre con l’ennesima azione pericolosa della squadra di casa: ancora Ndiaye, l’autore del gol, impegna Giannini con un tiro centrale. Al 66′ l’Aversa sfiora il gol del 2 – 0, La Monica scappa via ma l’uscita di Giannini è provvidenziale. Al 70′ si rivede il Messina: tiro di Gabionetta a botta sicura, Lombardo riesce a salvare miracolosamente i suoi. È un anticipo del gol ospite che arriva, proprio con Gabionetta al suo secondo centro consecutivo, 5 minuti più tardi su assist di Orlando.

La partita sembra ormai finita, e invece allo scoccare del 90′ arriva la beffa per gli uomini di Ferraro: La Monica trafigge Giannini con un colpo di testa e chiude i giochi regalando la sesta vittoria consecutiva alla sua squadra.

Il Fc Messina torna a casa con l’amaro in bocca, vedendo sfumare la possibilità di ottenere un punto molto importante in chiave salvezza.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email