Skip to content

Serie D, stop al campionato di Lega Pro

legapro
Giocare significherebbe portare gente negli stadi con ulteriori rischi di focolai.

Come l’anno scorso, i campionati di calcio vengono sospesi a causa del coronavirus. La seconda giornata di Lega Pro verrà recuperata il primo febbraio. Le parole del Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, sono inequivocabili:

Giocare significherebbe portare gente negli stadi con ulteriori rischi di focolai. I dati dipingono un quadro variegato. La situazione va monitorata di giorno in giorno. Con la speranza che il rinvio possa essere limitato ad un solo turno”.

In casa Acr nelle ultime 24 ore si sono registrati 6 casi di positività tra i ragazzi di Mister Raciti.

Questo ha costretto il gruppo ad interrompere ogni attività fino a nuove disposizioni.




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email