Skip to content

S’incatena per protesta davanti alla Prefettura di Catania

image001

Dopo i sit-in dello scorso 18 luglio e dell’8 agosto, l’Unione Sindacale di Base Vigili del FUOCO, è tornata oggi a richiamare l’attenzione sulle problematiche vetuste che attanagliano il comparto in tutta la Sicilia ormai da troppo tempo.

Carmelo Barbagallo, coordinatore regionale Usb Vigili del Fuoco si è incatenato stamattina in segno di protesta davanti alla Prefettura di Catania, per sottolineare la disattenzione nei loro confronti, ma soprattutto la mancanza di risposte dagli organi competenti.

Ed annuncia per i prossimi giorni uno sciopero.

Nel corso della protesta una delegazione sindacale è stata ricevuta presso il Palazzo del Governo per esporre le motivazioni dettagliatamente.

Alcune delle richieste: mezzi idonei, attrezzature idonee, assunzioni di personale, assicurazioni sulla salute e sulla vita idonee alla pericolosità del mestiere, pagamento degli arretrati.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email