Skip to content

Stromboli, domato l’incendio dopo una notte di paura

stromboli-domato-incendio-dopo-una-notte-di-paura_MessinaWebTv_Cronaca
Danni ingenti ma fortunatamente nessun ferito. Intanto la Cisl smentisce la Regione sulla presenza dei Vigili del Fuoco sul set dal quale sarebbero scaturite le fiamme

Dopo la nottata di paura, disperazione, lacrime per il disastro ambientale, per l’isola di Stromboli, nelle Eolie, trasformata in inferno con danni incalcolabili, l’ultimo focolaio è stato domato, grazie anche alla solidarietà della gente dell’isola che per tutta la notte si è adoperata in tutti i modi per salvare il salvabile e per evitare che il disastro assumesse proporzioni ancora più tragiche.

I soccorsi

Da Lipari nel cuore della notte era partito il traghetto della Siremar che ha trasportato tre vigili del fuoco, tre automezzi dei Vigili del fuoco, e il presidente dell’associazione radioamatori eoliani Pino Orto.

Su Stromboli erano già impegnati i carabinieri che hanno fatto mettere in sicurezza abitanti, turisti dalle lore case a rischio. Intervento anche nel ristorante dell’Osservatorio che è stato salvato grazie all’impegno soprattutto dei piu’ giovani, sei volontari.

La nave è poi ripartita per Lipari e ha proseguito il collegamento di linea con Milazzo.

Nell’isola è atteso un canadair per la bonifica.

Ora si contano i danni e soprattutto dovranno essere accertate le responsabilità. Da ieri a Stromboli gira la voce che l’incendio sarebbe partito da un piccolo fuoco acceso dalla troupe che sta girando una fiction sulla protezione civile. Da lì le fiamme si sarebbero propagate a causa dello scirocco. Si tratta però di voci, alimentate dai social, su cui i carabinieri stanno indagando.  (ANSA)

Le immagini del disastro

Per tutta la giornata di ieri i soccorritori avevano cercato di limitare i danni, da terra e attraverso due canadair per domare le fiamme.

E questa mattina, l’isola si è svegliata in un clima surreale, come è documentato nella pagina Facebook Stromboli stati d’animo attraverso fotografie e le immagini effettuate con un drone.

Cisl: “Vigili sul set solo per movimentare i mezzi

Intanto, arriva una precisazione dalla Cisl sulla presenza dei Vigili del Fuoco sul set cinematografico.

“I vigili del fuoco sul set della fiction della Rai a Stromboli erano presenti solo per movimentare i mezzi del Corpo, secondo gli accordi tra la produzione e l’Amministrazione centrale del Corpo nazionale”. A precisarlo è il Segretario Generale della FNS CISL di Messina, Letterio Pagano. “Non corrisponda al vero – ha sottolineato – nonostante la nota della Regione, che la presenza era dovuta all’accensione e al controllo delle fiamme necessarie per la ripresa delle scene”.

“Sarà l’indagine disposta dalla Procura ad accertare la dinamica e le cause dell’incendio, ma quel che preme a questo sindacato – continua Pagano – è precisare che, al momento e sul luogo del divampare delle fiamme, non era presente alcun vigile del fuoco. I Vigili del Fuoco sono intervenuti prontamente successivamente riuscendo con non poche difficoltà a contenere l’incendio che aggrediva un’abitazione. Subito dopo, a causa del forte vento la situazione è divenuta non più gestibile con le sole forze di terra ed è stato necessaria chiamare i rinforzi aerei”.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email