Skip to content

Tennistavolo, incredibile Top Spin Messina

top
Top Spin Messina: batte l'Apuania Carrara 4 - 1 nell'andata di finale

La Top Spin Messina regala una serata emozionante a tutti i tifosi presenti ieri sera a Villa Dante battendo la fortissima Apuania Carrara, nella finale di andata di Serie A1, con un punteggio di 4 – 1. Straordinaria prova di forza di un collettivo sempre più solido e collaudato.


Nella serata perfetta, grandi prove di Zhmudenko, protagonistandi una doppietta, Monteiro e Mutti. Il risultato dà morale per la gara di ritorno, prevista per martedì 17 in Toscana, che decreterà il nome del vincitore del titolo nazionale.


La squadra del presidente Quartuccio ha compiuto un’impresa incredibile, considerando lo stato di forma degli avversari, che quest’anno più che mai hanno dato filo da torcere a Monteiro e compagni: quattro ore di puro spettacolo, con il pubblico in visibilio a trascinare i ragazzi di mister Liang (oggi indisponibile e sostituito dal tecnico Marcello Puglisi). Ad assistere al match anche il vicepresidente federale Paolo Puglisi.


L’inizio del match sembrava tutto in salita per la Top Spin: Joao Monteiro non riesce a contenere i colpi di Gacina, che lo supera per 2 – 3 al termine di uno scontro duro e avvincente. Il secondo incontro finisce con il medesimo risultato, ma stavolta a gioire è la formazione messinese, perché a portare a casa la vittoria è Matteo Mutti che stende Mihai Bobocica e riapre i giochi per i suoi. Ed è il terzo match a decretare il sorpasso dei padroni di casa grazie a Zhmudenko, che ha battuto sempre per 3 – 2 Pistej. L’ucraino è in stato di grazia, e neanche la defaillance di metà gara fiacca le sue ambizioni.
È Monteiro a vincere la gara successiva contro Bobocica: un secco 3 – 0 che entusiasma il pubblico di casa.
Il set definitivo che decreta la vittoria finale lo vince ancora Zhmudenko, nulla può Gacina, suo avversario, costretta ad alzare bandiera bianca ai colpi dell’ucraino.

Dopo questa prestazione, adesso il destino è tutto nelle mani della Top Spin che, martedì, deve cercare di ottenere almeno il 3 – 3 per essere sicura di aggiudicarsi il titolo.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email