Skip to content

Torna Marefestival Salina, dal 23 al 25 giugno. Premio Troisi all’attore Paolo Conticini

salina film fest
Le kermesse cinematografica, giunta all'undicesima edizione, avrà come madrina, anche quest'anno, Maria Grazia Cucinotta

Sarà  Paolo Conticini il primo ospite del parterre di artisti protagonisti dell’XI edizione di Marefestival Salina, in programma dal 23 al 25 giugno. Il noto attore riceverà il premio in ricordo di Massimo Troisi, celebrato ogni anno nell’isola, resa celebre dal film “Il Postino”.

Conticini racconterà la sua carriera, al fianco di importanti attori e diretto da maestri della commedia e presenterà il libro “Ho amato tutto”.

“Questo mestiere ti illude, specie quando sei giovanissimo e tenti di muovere i primi passi – scrive Conticini -. Ti fa sperare continuamente in nuove possibilità, in nuove chance e tu ci credi, vai avanti, aspetti l’occasione della tua vita per sbarcare il lunario e intanto gli anni passano, il tempo è sempre meno e il rischio di fallire è enorme”. In  “Ho amato tutto” (Pacini editore, Elledibook edizioni), l’attore ripercorre la sua vita, quasi a volerne fare un bilancio, insieme all’urgenza del pensiero di non aver detto quanto avrebbe voluto alle persone amate. Nasce così un dialogo intimo, intenso, a tratti commovente, spesso autoironico, con il nonno Alvaro che condurrà i lettori a ripercorrere la sua infanzia, le prime esperienze e delusioni amorose, i tanti lavori svolti fino all’approdo, quasi casuale.

 

Il Festival prevede tre giorni di proiezioni cinematografiche, interviste, incontri culturali e su temi d’attualità, momenti di spettacolo.  Madrina, anche quest’anno, sarà Maria Grazia Cucinotta, confermata per l’undicesima volta. L’ attrice e produttrice messinese, interprete del capolavoro di Troisi, vanta un rapporto speciale con la terra d’origine e con il Festival e parlerà dei suoi ultimi impegni sul set, in teatro e in tv.

Intanto si registra sold out in molte strutture ricettive dell’isola: “Merito della manifestazione ormai consolidata da tempo che diventa un volano per l’economia locale – spiegano gli organizzatori, i giornalisti Massimiliano Cavaleri (direttore artistico) e Patrizia Casale -. Nel 2022 abbiamo anticipato di una settimana la kermesse anche per aiutare la partenza della stagione estiva, dopo le difficoltà delle Eolie nei periodi covid”.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email