Skip to content

Tre pittrici barcellonesi alla “Mostra di selezione” a Roma

biennale arte roma_MessinaWebTv_Cultura

Sono tre le pittrici di Barcellona Pozzo di Gotto alla Mostra di selezione per la Biennale Internazionale d’Arte di Roma – XIV Edizione 2022

Si è tenuta, presso la sala espositiva Pilgerzentrum, la cerimonia di inaugurazione della “Mostra di Selezione” per la XIV edizione della Biennale d’Arte a Roma, denominata “Il Silenzio dell’Arte Antica plaude a quella Moderna”, che si svolgerà dal 10 al 19 settembre 2022 presso il Museo Domiziano (Piazza Navona).

Promossa dal CIAC, Centro Internazionale Artisti Contemporanei, un’associazione che fa della promozione artistica il fulcro della sua ragion d’essere, l’esposizione vede la partecipazione di scultori e pittori, emergenti e professionisti, dell’attuale scenario artistico internazionale, che verranno selezionati in base ad alcuni criteri per poi esporli alla Biennale. Sono intervenuti Giuseppe Chiovaro, presidente CIAC, Don Werner Demmel ed ha coodirnato Giuseppe Giannantonio.

Le Mostre di Selezione saranno diverse ed avranno l’obiettivo di individuare gli artisti da esporre a settembre, oltre che far conoscere al grande pubblico nuovi talenti.

Nella tappa di ieri erano presenti tre pittrici barcellonesi: Loredana Aimi, Daniela Celi e Angela Saja.

Duplice scopo della rassegna: da una parte dare la possibilità agli artisti di comunicare tra loro messaggi di creatività; dall’altra offrire al pubblico, nazionale ed internazionale che verrà a Roma un momento estetico, una piccola pausa di bellezza per far riposare i sensi sopraffatti dalla effimera routine quotidiana.

È una mostra articolata, nella quale il figurativo classico non c’è, tranne qualche eccezione. Le opere esposte tendono all’astrattismo, al surrealismo. Domina il trionfo della fantasia e dei sentimenti interpretati e raffigurati dai pittori.

Attraverso la molteplicità dei loro linguaggi gli artisti rappresentano l’universalità dell’arte, che è fattore di civiltà, portatrice di valori altamente umani e veicolo di libertà.

La mostra potrà essere visitata sempre nella sala Pilgerzentrum, nei giorni feriali dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Prevista la chiusura nei giorni prefestivi e festivi.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email