Skip to content

“Un altro giro” oggi al Lux

giro
primo della nuova stagione del Cineforum Don Orione, con ingresso gratuito, oggi 7 febbraio, ore 16 – 18:15 – 20:30 presso il Cinema Lux

Un altro giro (Druk) è un film del 2020 diretto da Thomas Vinterberg.

E’ il film primo della nuova stagione del Cineforum Don Orione, con ingresso gratuito, oggi 7 febbraio, ore 16 – 18:15 – 20:30 presso il Cinema Lux

È stato scelto per rappresentare la Danimarca ai premi Oscar 2021, dove ha vinto l’Oscar al miglior film in lingua straniera ed è stato candidato per il miglior regista.

 

Trama

Martin, Tommy, Nikolaj e Peter sono quattro insegnanti ed amici che non riescono a trarre soddisfazione dal loro lavoro e ad interagire correttamente con i propri studenti. Martin in particolare ha anche dei problemi a relazionarsi con moglie e figli. Durante una cena per il quarantesimo compleanno di Nikolaj, il gruppo discute della teoria dello psichiatra Finn Skårderud, che sostiene che l’uomo sia nato con un deficit da alcol pari allo 0,05% che lo renderebbe meno attivo sia nelle relazioni sociali che in quelle psico-fisiche. Il gruppo ne discute scherzando, mentre Martin, depresso a causa della sua condizione, prende sul serio la teoria dello psicologo e comincia a bere piccole quantità di alcol al lavoro.

Vedendo che la sua autostima e il suo rapporto con la classe migliorano sensibilmente, i tre professori si uniscono a Martin nell’esperimento, fissando alcuni limiti che i quattro dovranno rispettare per non eccedere e per mantenere il tasso alcolico sempre allo 0,05%. Con il passare del tempo la situazione dei quattro insegnanti migliora sensibilmente nell’ambiente scolastico, portando il gruppo ad aumentare progressivamente la dose quotidiana fino ad arrivare allo 0,10%; Martin comincia inoltre a recuperare il rapporto con la propria famiglia.

Dopo qualche tempo di sperimentazioni, Nikolaj propone di spingere al massimo il livello alcolico per evidenziare nella loro ricerca i limiti che questa assunzione può raggiungere: i quattro trascorrono dunque un’intera giornata ad ubriacarsi, tornando a casa in condizioni pietose. Tuttavia, Martin e Nikolaj devono confrontarsi con le rispettive mogli per la condizione in cui versano; Martin viene lasciato dalla moglie dopo avergli confessato che lo ha tradito a causa della sua assenza.

A seguito degli eventi spiacevoli che si sono verificati, il gruppo interrompe l’esperimento e smette di bere; tutti tranne Tommy, che continua fino a diventare un alcolizzato. Dopo essersi presentato ubriaco al lavoro infatti, durante l’ennesima bevuta salpa con la propria barca e cade in mare affogando. Al funerale dell’amico, i tre sembrano ormai riluttanti a toccare qualsivoglia tipo di alcolico, ma riacquistano speranza vedendo i giovani che hanno aiutato a diplomarsi festeggiare nel porto. Preso da una gioia di vivere e dalla felicità per i messaggi di riavvicinamento della moglie, Martin si esibisce in un ballo per poi tuffarsi di petto dal molo. (da Wikipedia)




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email