Skip to content

Villafranca: 48 i positivi al Covid ma non tutti rispettano le regole

1
Continuano ad aumentare i casi di positività al Covid-19 a Villafranca Tirrena

Continuano ad aumentare i casi di positività al Covid-19 a Villafranca Tirrena

Secondo l’ultimo aggiornamento del Sindaco De Marco, risalente alle ore 14:00 dello scorso mercoledì, sono infatti 48 i cittadini risultati positivi, a fronte di 12 nuove positività e di 3 soggetti guariti. Le persone interessate dal contagio si trovano in quarantena presso la propria abitazione mentre sono in corso accertamenti sui familiari che si trovano in isolamento fiduciario. «Invito ancora una volta tutta la popolazione – dichiara De Marco – a non abbassare la guardia e ad osservare con maggior scrupolo e coscienza le misure da adottare per contrastare in modo efficace la diffusione del contagio. A tal proposito, ricordo che è obbligatorio tenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro, usare la mascherina in tutti i luoghi al chiuso e in quelli all’aperto ove sono presenti più soggetti (quali ad esempio strade e piazze), non effettuare assembramenti e lavarsi spesso le mani, tutto questo nel rispetto della propria e altrui salute».

L’Amministrazione comunale invita inoltre la cittadinanza alla vaccinazione e, a tal proposito, si segnalano i due open day realizzati presso il Centro Diurno per anziani di Via Quasimodo il 16 luglio e il 25 agosto a cura dell’Assessorato ai Servizi Sociali. «Sono state due bellissime mattinate all’insegna della prevenzione e della lotta al COVID-19 – ha dichiarato l’assessore Nino Costa – e un grazie lo si deve sicuramente rivolgere all’ASP Messina – Ufficio Commissario Emergenza Covid-19 – nelle persone del Direttore Dott. Bernardo Alagna, del Commissario Dott. Alberto Firenze e del Coordinatore Hub Vaccinale Dott. Enzo Picciolo, per la disponibilità e per aver supportato questa splendida iniziativa. Grazie poi a tutti i medici e allo staff dell’ASP Messina che, insieme al Gruppo Comunale di Protezione Civile coordinato da Pippo Saporita, alla Misericordia di Spadafora e all’Ufficio Comunale ai Servizi Sociali, hanno gestito al meglio i due Open Day Vaccinazioni. Infine – conclude Costa – ringrazio tutti i Concittadini che hanno deciso di vaccinarsi con grande senso di responsabilità e di comunità, con l’obiettivo di riuscire tutti insieme a sconfiggere il Covid-19». Un terzo Open Day è previsto per il 15 settembre; ci si potrà prenotare dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 telefonando ai numeri 0903310301 o 0903310311 oppure inviando una mail all’indirizzo servizisociali@comune.villafrancatirrena.me.it (indicando nome, cognome, data e luogo di nascita e recapito telefonico).

Nonostante le reiterate raccomandazioni da parte delle autorità cittadine, tuttavia, non sempre le regole vengono rispettate. Lo scorso martedì, ad esempio, durante dei controlli di routine sui positivi da parte della locale Polizia Municipale, un uomo di 40 anni (B. C.) è stato deferito dall’Autorità Giudiziaria perché passeggiava col suo cane per il paese nonostante fosse sottoposto a regime di quarantena sanitaria imposta dall’ASP di Messina in quanto soggetto positivo al COVID-19, il tutto, salvo che il fatto non costituisca più grave reato, in violazione dall’Art. 260 del regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265 (“Testo unico delle leggi sanitarie”), cosi come modificato dal comma 7 dell’art. 4 del D.L. 19/2020, che prevede che “chiunque non osserva un ordine legalmente dato per impedire l’invasione o la diffusione di una malattia infettiva dell’uomo è punito con l’arresto da 3 mesi a 18 mesi e con l’ammenda da € 500,00 ad € 5.000,00” . Nell’ultimo mese, inoltre, ben due sono state le discoteche villafranchesi chiuse per 5 giorni per spettacoli abusivi in esse svoltesi.

Un considerevole aumento dei casi di positività si registra anche nelle vicine Saponara e Rometta dove, in base all’ultimo aggiornamento del 23 agosto, i positivi sono rispettivamente 12 e 24. Anche Rometta ha organizzato un proprio Open Day che si terrà venerdì 27 agosto presso gli uffici della Delegazione Municipale di Rometta Marea; sarà data priorità a coloro che si saranno prenotati, entro le ore 20:00 di giovedì 26 agosto, al n. 3339222474. A Milazzo, invece, secondo quanto comunicato al Sindaco dall’Ufficio per l’emergenza Covid-19, nella giornata del 25 agosto ben 130 sono stati i milazzesi risultati positivi, cinque dei quali si trovano ricoverati in ospedale; si tratta in prevalenza di soggetti non vaccinati.

 

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email