Skip to content

Villafranca, la Festività del Santo Patrono ha dato il via al Natale

innaugurazione
Con la festività in onore del Santo Patrono Nicola di Bari hanno avuto inizio, nei giorni scorsi, i festeggiamenti del Natale Villafranchese

Con la festività in onore del Santo Patrono Nicola di Bari hanno avuto inizio, nei giorni scorsi, i festeggiamenti del Natale Villafranchese, seppur con le ovvie ristrettezze conseguenti al Covid.

Neanche quest’anno si sono infatti svolti il tradizionale Bamparizzu, la sfilata della Corte Principesca e dei Pescatori e la processione religiosa per le vie del paese ma il Santo è stato comunque onorato con la celebrazione della Messa nella Chiesa a Lui dedicata sita nella frazione Castello.

Il 5 dicembre, inoltre, presso le prestigiose sale del castello di Bauso, vi è stata l’esposizione di abiti d’epoca, la rievocazione della Sfilata della corte principesca e l’inaugurazione della Cona realizzata dagli anziani del “Centro Diurno” (che hanno anche consegnato degli alberetti all’uncinetto ai componenti dell’Amministrazione comunale), con la partecipazione del corpo bandistico “Santa Cecilia” di Villafranca.

Sempre il Castello sarà sede di altri due eventi che avranno luogo domenica 12 e domenica 19 dicembre con inizio in entrambi i casi alle ore 18:00: rispettivamente prevista l’esibizione dell’“Ensemble Ars Nova” (con musiche tratte dal repertorio classico, colonne sonore e brani natalizi) e di un “Duo arpa e corno” (in quest’ultima occasione si potranno anche degustare panettoni tradizionali offerti dalle attività del territorio).

Il Centro di aggregazione giovanile “Fabrizio Ripa” ospiterà invece gli eventi “Ricicli…amo il Natale” e “Christmas Party”, entrambi a cura dell’associazione “Villafranca Giovane”, che avranno luogo, con inizio alle ore 16:00, rispettivamente il 20 e il 23 dicembre. Il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, a partire dalle ore 18:00, sarà invece possibile visitare il Castello di Bauso con i volontari della Pro Loco che faranno da ciceroni mentre il giorno successivo, con inizio alle ore 16:30, sempre l’antico maniero ospiterà l’evento “Emozioni tra terra e cielo”, a cura della mamma scrittrice Gabriella Vetrano e dell’associazione culturale “Libratevi”.

Per poter accedere agli eventi, è ovviamente previsto l’obbligo del super-green pass.

 




Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email